Vuoi rimanere aggiornato sul mondo delle startup? Visita il nostro blog

Back to top

Our Business

Elevator Pitch e Pitch Deck

Sapere come presentare una startup agli investitori √® fondamentale per il tuo successo.¬†Non importa quanto sia innovativa, ben congegnata o potenzialmente redditizia la tua idea; se non riesci ad attirare capitali la tua startup dovr√† affrontare serie difficolt√† a scalare.¬†Naturalmente, la raccolta presenta una serie unica di sfide con cui dovrai lottare; infatti, i potenziali business angel, club deal o venture capitalist non crederanno solo al tuo inguaribile ottimismo;¬†al contrario dovrai dimostrare loro che investire nella tua idea sar√† un buon ritorno sull’investimento; di seguito scoprirai cos’√®, a cosa serve, perch√© √® importante e soprattutto a chi rivolgerti per il miglior startup pitch.

 

Startup pitch: cos’√®

Immagina una situazione: √® la tua giornata tipo ed entri in un palazzo. Nell’ascensore, ti ritrovi accidentalmente faccia a faccia con l’investitore che vuoi attirare per la tua startup. Cosa vorresti dire?¬†

Potrebbe sembrare troppo bello per essere vero, ma situazioni del genere accadono spesso. Conosco una fortunata startup, il cui fondatore stava aspettando un ascensore ed un investitore lo ha casualmente sentito discutere delle sue prossime mosse al telefono. Dopo aver terminato la telefonata, l’investitore ha semplicemente chiesto: “Cosa fai?”. Con la sua breve risposta pronta e ben realizzata il founder ha suscitato il suo interesse; hanno deciso poi di bere un caff√® insieme e dopo poche settimane aveva in tasca il denaro necessario per partire.

La vita è imprevedibile e ti sottopone ogni giorno opportunità del genere, ma bisogna essere pronti e preparati a coglierle!

‚ÄúLa ragione per cui cos√¨ tante persone non arrivano mai da nessuna parte nella vita √® perch√© quando l‚Äôopportunit√† bussa alla porta, sono fuori nel cortile di casa in cerca di quadrifogli‚ÄĚ

Walter Chrysler

Ma cos’è allora questo misterioso pitch?

Dall‚Äôinglese pitch¬†(presentazione) si intende¬†un discorso ad effetto breve e persuasivo che da pochi secondi¬†(il tempo medio di un breve viaggio in ascensore, appunto ‚Äúelevator‚ÄĚ) a pochi minuti spieghi la tua idea e, soprattutto,¬†faccia percepire il tuo valore. √ą finalizzato ad incuriosire il tuo interlocutore, affinch√© possa desiderare di approfondire la tua conoscenza.

Esistono tre tipi di pitch:

 

High Concept Pitch

Questo tipo di pitch riassume la tua idea di business in una sola frase. Ecco perch√© √® anche chiamato ‚ÄúTwitter-Pitch‚ÄĚ. √ą importante essere brevi, ma allo stesso tempo molto precisi, in modo che tutti capiscano l’idea principale.

 

Elevator Pitch

L’oratore ha 30 secondi per presentare l’idea di business e offrire una prima impressione sulla startup. Il nome elevator pitch √® dedotto dall’idea di creare l’attenzione di un potenziale investitore in brevissimo tempo. Per la durata del viaggio (immaginario) in ascensore con l’investitore, hai la possibilit√† di convincerlo della tua idea e invitarlo a un colloquio pi√Ļ lungo in un follow-up. Inoltre, di solito non usi altri materiali di presentazione come diapositive durante l‚Äôelevator pitch. Ricorda che lo scopo di tale pitch √® stimolare l‚Äôinteresse, non chiudere un accordo.

 

Pitch Deck

Durante un pitch comune, che non √® cos√¨ breve come l‚Äôelevator pitch, hai la possibilit√† di utilizzare alcune presentazioni per sottolineare il tuo discorso. Sebbene tu abbia pi√Ļ tempo, √® importante mantenere la presentazione il pi√Ļ pulita e breve possibile, perch√© l’intervallo di attenzione del pubblico di solito √® limitato a circa 15 minuti. Le diapositive della tua presentazione sono generalmente chiamate pitch deck. La tua presentazione dovrebbe durare massimo 20 minuti e dovrebbe includere tutte le informazioni importanti riguardanti la tua Startup. Usa immagini significative invece di usare testi lunghi. Un pitch deck di successo √® abbastanza semplice e minimalista, ma utilizza molti dettagli visivi. Il testo deve essere pronunciato liberamente ed essere incluso non nelle diapositive ma nelle note del pitch. In questo modo, puoi facilmente inviare la tua presentazione anche in formato PDF.

Per attrarre capitali, però, è necessario preparare una proposta forte e persuasiva che convinca gli investitori a sostenere la tua startup al meglio della altre nella continua e crescente competizione di mercato.

Ecco alcuni suggerimenti chiave da seguire su come presentare un progetto start up per massimizzare le tue possibilità di conquistare gli investitori durante la presentazione della tua startup:

 

Sii semplice

Forse la cosa pi√Ļ importante da ricordare quando si presenta la propria startup √® che gli investitori sono inondati di proposte di investimento. Ci√≤ significa che devi delineare in modo chiaro e rapido la tua idea imprenditoriale e il tuo piano per offrire agli investitori un ritorno sul loro investimento.

 

Gestisci i giusti tempi

Ottimizzare il tempo che ti viene concesso per presentare la tua presentazione aziendale è fondamentale e ricorda:

‚ÄúThe more time you spend speaking, the less time they spend listening‚ÄĚ.

Dave McClure

Poco altro frustra gli investitori pi√Ļ di un discorso troppo lungo! Indipendentemente dal fatto che tu stabilisca il periodo di tempo per la tua presentazione o che lo faccia il tuo potenziale investitore, rimani entro il tempo assegnato e gestisci la tua presentazione in modo da non esserne bloccato alla fine.

 

Racconta la tua storia

Sfrutta l’occasione per raccontare ai tuoi investitori la storia dietro la tua startup. Questo metodo di narrazione render√† la tua presentazione molto pi√Ļ memorabile e coinvolgente e ricorda che se il tuo investitore avr√† bisogno di informazioni concrete, potr√† sempre chiedertele.

 

Rimani concentrato

Nel raccontare la tua storia non perdere mai di vista il fulcro del tuo discorso. Il rispetto del tempo prezioso dei tuoi investitori dovrebbe essere sempre al primo posto. Quando sviluppi il tuo pitch, assicurati che i suoi elementi fondamentali siano chiaramente sviluppati ed enfatizzati per evitare di perderti in dettagli irrilevanti.

 

Trasmetti il ‚Äč‚Äčvalore unico del prodotto o servizio della tua startup

Una componente chiave degli investitori vincenti è mostrare loro la tua Unique Selling Proposition, ossia il perché il tuo prodotto o servizio è diverso da qualsiasi altra cosa disponibile sul mercato. Non basta che la tua startup possa risolvere un problema; deve essere in grado di risolvere un problema specifico in un modo che nessun altro business può eguagliare, e devi essere in grado di dimostrarlo nella tua presentazione.

 

Consenti ai potenziali investitori di sperimentare in prima persona il tuo prodotto

Un altro modo efficace per mostrare agli investitori le caratteristiche distintive del tuo prodotto √® farlo vedere e sperimentare in prima persona. Le immagini e gli screenshot possono aiutare a renderlo pi√Ļ tangibile per gli investitori, ma se possibile, lascia che il tuo interlocutore testi effettivamente il prodotto o ne provi una demo dal vivo.

 

Sii chiaro sul tuo pubblico di destinazione e perché

Per quanto gli investitori vogliano sapere qual √® il tuo prodotto, devono anche capire chi lo utilizzer√†. L’uso delle informazioni sul tuo mercato di riferimento per dipingere un’immagine del tuo cliente ideale aiuter√† a convincere gli investitori che c’√® abbastanza domanda per il prodotto della tua startup per giustificare il loro coinvolgimento.

 

Conosci i tuoi numeri

Nel raccontare la storia della tua startup, dovrai comunque parlare con le informazioni chiave a cui gli investitori sono interessati: quanti soldi ha bisogno di raccogliere la tua startup, quali sono le tue spese generali attuali, il punto che deve raggiungere per essere redditizia e qual è il tuo calendario per raggiungere la redditività.

 

Preparati con dati dimostrabili

Tieni sempre presente che qualsiasi affermazione che fai nella tua presentazione, in merito ai tuoi clienti target, alle proiezioni finanziarie, alla strategia di marketing o qualsiasi altra cosa, deve avere un supporto adeguato. Non essere in grado di sostenere in modo intelligente le tue affermazioni minerà i tuoi tentativi di convincere gli investitori.

 

Sii appassionato ed entusiasta

Per quanto il pitch sia preciso e ben preparato ricorda che se non sei appassionato ed entusiasta della tua idea, non lo saranno nemmeno i tuoi investitori. Esci dalla tua zona di comfort e cerca di aumentare il tuo livello di energia durante la presentazione, in quanto la passione che dimostrerai per la tua startup sar√† la leva per convincere gli investitori che sarai in grado di superare anche eventuali battute d’arresto.

 

Assicurati di avere una fine memorabile

Ricorda di tenere a mente la fine mentre racconti la storia della tua startup. La conclusione della presentazione della tua startup dovrebbe contenere un breve, chiaro e appassionato riassunto della tua argomentazione sul motivo per cui gli investitori dovrebbero investire i loro soldi nella tua startup anche attraverso un video pitch. 

 

Presenta un solido pitch deck di avvio

Il pitch deck della tua startup funger√† da riferimento visivo durante la presentazione, aiutandoti a evidenziare i punti chiave a cui vuoi che i tuoi potenziali investitori prestino molta attenzione. L’integrazione di elementi grafici come diagrammi e grafici pu√≤ aiutarti a presentare dati complessi in modo semplice e coinvolgente. Tieni presente, tuttavia, che il tuo pitch deck √® l√¨ per migliorare la tua presentazione, non per sostituirla. Evita le diapositive che contengono troppo testo in quanto possono distrarre dal tuo messaggio.

 

Costruisci un forte team

Soprattutto se la tua startup non ha ancora avuto il tempo di stabilire un chiaro track record di successo, la forza dell’esperienza e del background del team √® parte fondamentale per convincere gli investitori che sarai in grado di realizzare il tuo piano aziendale. Evidenziane i successi e in che modo i record individuali contribuiranno a rafforzare il successo della tua attivit√†.

 

Sii impeccabile

Non importa quanto bene pensi di conoscere la tua attivit√†, esercitarsi nella presentazione e ottenere feedback da coloro di cui ti fidi √® un passo importante per essere certi che la tua presentazione sia il pi√Ļ convincente possibile.¬†

 

Assumi un professionista che ti aiuti

Potresti essere un esperto nella tua particolare area di attività, ma ciò non significa che saprai naturalmente come presentare al meglio la tua startup agli investitori. Infatti, assumere un professionista per mettere a punto la tua presentazione può aiutarti a trasmettere meglio la tua attività agli altri. 

 

Esempi di Pitch

Ecco l’elenco dei 6 pi√Ļ famosi e leggendari esempi di pitch deck che esamineremo; sono stati creati dai migliori marchi tecnologici e considera che all’epoca erano tutte piccole startup che cercavano di raccogliere fondi per poter scalare

Da colossi come Facebook e YouTube a superstar come Buffer, insieme queste startup hanno raccolto milioni di dollari e ora valgono miliardi! √ą tempo di vedere come hanno fatto e speriamo possano ispirati.

 

Facebook

Mark Zuckerberg e Eduardo Saverin hanno creato¬†Facebook¬†come social network per le universit√†.¬†Quando hanno cercato per la prima volta di presentare l’idea a potenziali investitori, non avevano un piano aziendale chiaro, quindi, hanno utilizzato un mix che contenesse la proposta di valore dell’azienda, le metriche chiave e i servizi di marketing per vendere annunci a potenziali clienti; il focus del pitch deck era basato su KPI solide come il coinvolgimento degli utenti, il traffico e la traiettoria di crescita.

 

 

 

Airbnb

Il pitch deck di¬†Airbnb¬†√® anche uno dei pi√Ļ ricercati.¬†Non solo perch√© da startup √® diventata una delle pi√Ļ grandi aziende oggi disponibili, ma anche perch√© ha creato una nuova nicchia verticale nel settore turistico/alberghiero.

Guardando il pitch deck di Airbnb, puoi imparare molto, ma uno dei principi che spicca è l’ uso della regola del tre. Puoi vederlo nel modo in cui presentano il problema, la soluzione, i fatti, il modello di business e altro ancora.

 

 

 

Uber

Il pitch deck di Uber¬†era tutt’altro che impressionante, ma ci√≤ che ha catturato l’interesse dell’investitore √® stata la soluzione che hanno fornito ad un problema concreto, reale e percepito.¬†Sono stati in grado di risolverlo in poche brevi frasi usando parole di uso quotidiano. Sebbene Uber si sia trovata molte volte in acque agitate, la soluzione che hanno fornito al mercato in quel momento non √® stata altro che unica e superlativa.

 

 

 

Youtube

Nel novembre 2005, YouTube ha ottenuto il suo primo round di finanziamento in assoluto: un investimento di $ 3,5 milioni da Sequoia Capital.¬†L’idea di YouTube era quella di consentire agli utenti di caricare video online e condividere i propri documenti.¬†Per questo, hanno rappresentato un pitch deck per convincere gli investitori.¬†Oggi YouTube √® la piattaforma per l’apprendimento, l’intrattenimento e una fonte di reddito per molti utenti.

 

 

 

Linkedin

Fondata nel 2002, LinkedIn √® la principale piattaforma di social networking orientata al business. Il pitch deck si sofferma molto sui valori dell’azienda, sul potere della rete e su come sia diverso dagli altri social network. Esso fornisce anche ampie analogie per mostrare agli investitori cos’√® LinkedIn.¬†Ad esempio, si parla di “Web 1.0” rispetto a “Web 2.0”: Alta Vista era “Ricerca 1.0” e Google era “Ricerca 2.0”.¬†Il pitch deck spiega come LinkedIn sia “Networking for Businesses 2.0”.

 

 

 

Buffer

Buffer è una delle migliori piattaforme di pianificazione dei social media. Ti consente di pianificare i tuoi contenuti su Twitter, Pinterest, Facebook e LinkedIn. Ciò che rende popolare questo pitch deck è la presentazione di fatti e numeri solidi. Include anche le milestone raggiunte, incluso il numero di utenti che hanno, le entrate annuali e le integrazioni delle app.

 

 

Creare un pitch: la consulenza di B-PLANNOW¬ģ

Abbiamo visto cosa sia un pitch, a cosa serva e quanto sia importante; chiaramente nel caso tu intenda lanciare la tua startup e presentarla ad un investitore, l’idea deve essere analizzata in modo pi√Ļ dettagliato e professionale, in quanto se questo tipo di presentazione √® sicuramente meno impegnativa di un business plan, rappresenta per√≤ la sublimazione stessa del tuo modello di business e come tale va affrontata; infatti ricorda che¬†

‚ÄúSe non puoi descrivere il tuo modello di business in dieci parole o meno, non hai un modello di business‚ÄĚ

Guy Kawasaki

La maggior parte degli startupper trovano difficile identificare quali informazioni dovrebbero presentare in un discorso di questo tipo, probabilmente perch√© partono dal pitch e non dal business model.¬†Ecco perch√© B-PLANNOW¬ģ¬†ti mette a disposizione la sua esperienza per progettare, produrre e proporre il miglior pitch deck attraverso le migliori tecniche di management, visual thinking, grafica e comunicazione oggi disponibili.

Per aiutarti nella fase iniziale abbiamo concentrato l‚Äôesperienza maturata nel corso degli anni con i nostri clienti ed abbiamo deciso di condividere con te il frutto del nostro lavoro, ossia THE B-PLANNOW PITCH¬ģ: il nostro linguaggio visuale condiviso composto da 12 elementi, che ti permetter√† realmente di immaginare, descrivere, condividere ed infine presentare il pitch della tua startup.

Scarica il nostro
THE B-PLANNOW PITCH¬ģ
gratuito qui!

Compila la form per SCARICARE il documento gratuitamente!

Eccone una breve presentazione del contenuto dei 12 blocchi:

 

COVER

  • Payoff
  • Logo della startup
  • Nome startup
  • Contatti (relatore, ruolo, titolo, master, indirizzo mail, cellulare, ecc…)

 

1. PROBLEMA

  • Introduci il contesto
  • Definisci il problema che la tua startup pensa di risolvere
  • Perch√© √® un problema per la gente?
  • √ą consapevole la gente di avere questo problema?
  • Quante persone soffrono di questo problema?
  • Dimostra che sia realmente un problema
  • Spiega come mai le soluzioni presenti sul mercato non sono sufficienti

 

2. SOLUZIONE

  • Cosa offri?
  • Come risolvi il problema?
  • Quali sono i vantaggi che rendono unica la tua idea?
  • Come cambier√† la vita dei consumatori?
  • Dimostrane i benefici

 

3. VALUE PROPOSITION

  • Perch√© la tua soluzione √® la migliore possibile?
  • Qual √® il reale valore aggiunto che andrai a creare?
  • In che cosa consiste l’unicit√† o la caratteristica distintiva del tuo progetto?

 

4. BUSINESS MODEL

  • Riassumi il tuo modello di business
  • In che modo la tua startup √® scalabile?
  • In che modo la tua startup √® replicabile?
  • Ma soprattutto in che modo la tua startup √® profittevole?
  • Quali canali di vendita pensi di utilizzare?
  • In che modo pensi di generare i flussi dei ricavi?
  • Come determini il prezzo di vendita del tuo prodotto/servizio?
  • Qual √® il lifetime value medio dei tuoi clienti?
  • Quali alleanze chiave pensi di costruire?

 

5. TECNOLOGIA

  • Quale tecnologia caratterizza la soluzione che la tua startup offre?
  • Quale innovazione distingue la tua startup da tutto il resto?

 

6. MERCATO

  • Analisi TAM, SAM, SOM
  • Qual √® il mercato potenziale del tuo prodotto/servizio?
  • Quali sono i margini di redditivit√† del settore?
  • Quali sono i tassi di crescita del settore?

 

7. CONCORRENTI

  • Qual √® la struttura competitiva?
  • Quali sono i tuoi competitor?
  • Quali sono i macro-risultati dell’analisi sui competitor?
  • Quali sono i vantaggi competitivi della tua soluzione?
  • Come pensi di affrontare i competitor per vincere la sfida?
  • Esistono barriere all’ingresso?
  • Quali sono le principali dinamiche di mercato?

 

8. TEAM

  • Chi sono e cosa fanno i membri del team?
  • Nome, qualifica (fotografia)
  • Esperienze rilevanti
  • Organigramma della startup
  • Hanno le competenze e l’esperienza per trasformare l’idea in un prodotto/servizio in grado di generare profitto?
  • Parla della crescita del team nel tempo

 

9. FINANCIAL FORECAST

  • Descrivi ed esponi le previsioni finanziarie con grafici a 3/5 anni
  • Includi: ricavi, costi, spese generali, EBIT, EBITDA, break-even point
  • Indica i piani di investimento

 

10. TRACTION

  • Indica le principali KPI necessarie a monitorare la tua startup
  • Dimostra i risultati raggiunti

 

11. FUND RAISING

  • Spiega l’investimento di cui hai bisogno
  • Spiega come intendi allocare i fondi per raggiungere gli obiettivi prefissati
  • Quali sono gli scenari per l’exit?

 

12. ROAD MAP

  • Indica le milestone del progetto
  • Quanto tempo di sviluppo √® necessario?
  • Quando si prevede di andare sul mercato?
  • Quando si prevede di acquisire il primo cliente?

 

Ora che sai tutto su cos’è, a cosa serve e quanto è importante avere un pitch deck per la tua startup, non ti resta altro da fare che contattarci, parlarci della tua idea e proporla insieme in modo professionale ad un investitore!

Scopri di pi√Ļ sui nostri servizi e su come la tua azienda pu√≤ trarre vantaggio dalla nostra collaborazione...
prenota una consulenza gratuita utilizzando il nostro modulo di contatto.